Arrivo
Notti

Nominata Patrimonio Mondiale dell'Umanità nel 1990, la bellissima San Gimignano in provincia di Siena è di fatto un'enclave di Medio Evo in tempi moderni.

Questa famosissima località senese, infatti, nel corso degli anni si è come cristallizzata ed è arrivata perfettamente integra nelle sue architetture fino ai nostri giorni.

E' chiaro che un posto con queste caratteristiche ispira un'immediata curiosità, tanto che viene visitato ogni anno da migliaia e migliaia di visitatori che hanno il desiderio di ritrovarsi, anche solo per poche ore, in un posto fuori dal mondo.

La bella San Gimignano comunque non è solo un sommo luogo di arte e storia, ma anche un importante centro gastronomico. La località infatti è anche conosciuta per 2 eccellenze della buona tavola quali la Vernaccia, vino bianco prodotto in questa zona fin da tempi antichissimi, e lo zafferano, quel commestibile oro giallo capace di conferire un sapore unico a tante pietanze.

Cosa vedere a San Gimignano

Tra le tante bellezze artistiche e architettoniche da vedere a San Gimignano un buon consiglio è quello di accedere in Piazza del Duomo per ammirare, poco distanti l'uno dall'altro, il Duomo di San Gimignano ed il Palazzo del Popolo che è anche sede del Museo Civico di San Gimignano.

Un'altra piazza assolutamente da vedere inoltre è anche Piazza della Cisterna. Di forma triangolare, Piazza della Cisterna è di fatto il baricentro commerciale della cittadina ed è collegata da un passaggio a Piazza del Duomo.

Trovandosi a San Gimignano inoltre non è possibile, neanche a volerlo, distogliere lo sguardo dalle maestosi e antiche torri che caratterizzano il paesaggio e l'impianto urbanistico della località.

Delle 72 torri originarie a tutt'oggi ne rimangono 16 e tra queste le più importanti sono la Torre Rognosa, la Torre Grossa, la Torre degli Ardinghelli e la Torre dei Becci anche se, ad avere un po' di tempo a disposizione, sarebbe molto interessante ed emozionante provare ad ammirarle tutte.

 

Condividi